Sui passi di Madre Francesca in U.S. 9-22 agosto 2015

Saluto di Sr. Cathy alle partecipanti

Oshkosh,  10 agosto 2015

Prima di tutto, a nome di tutte le suore della Provincia US/Caribbean voglio dare ad ognuna di voi un caldo benvenuto. Siamo felicissime di avervi qui con noi percorrendo I passi della nostra fondatrice. Noi non siamo qui come turiste, ma come pellegrine per imparare qualcosa in più della nostra storia in U.S. Perché stiamo facendo questo? Perché noi suore che viviamo qui ed operiamo qui consegneremo la torcia a voi e voi dovete essere il ponte tra il passato e il presente.

Voglio solamente farvi assaporare come Madre Francesca e le prime suore hanno operato agli inizi in America. Leggendo la storia delle attività delle suore in U.S. appare che tutte le istituzioni sono iniziate con grandi difficoltà. Le nostre suore sono state straordinarie nella loro determinazione e audaci nel servire e preservare le istituzioni per il bene comune della gente.

Oggi, noi suore negli Stati Uniti dobbiamo tanto alla nostra fondatrice. Madre Francesca e’ stata una donna con una chiara visione, non timorosa dei cambiamenti e non timorosa di andare dove era chiamata a servire. E’ stata aperta al  nuovo e a lasciar andare quando capiva che la missione e era compiuta. E’ stata una donna di profonda fede con grande senso di responsabilità per iI bene comune e attenzione per la giustizia e … Ella non ha mai avuto paura di sfidare le autorità civile e religiose quando vedeva ingiustizie ed espressione  verso altri.

Al contrario, ella fu spesso male interpretta soprattutto quando non tollerava lo status quo. Uno dei suoi punti forti era la convinzione che se si vuole offrire un buon servizio agli altri la vita di preghiera deve essere veramente una dimensione profonda. Fin dall’inizio ella ha instillato nel cuore delle suore la necessità  di integrare la dimensione della vita di preghiera e dell’azione/servizio.

La sua vita e la sua visione ha ispirato la missione delle suore negli Stati Uniti per andare dove era necessario per offrire un servizio ai malati, ai fragile e vulnerabili. Questo fu il  motivo del nostro  servizio, questo il motive per cui i nostri sistemi sanitari sono stati fondati.

Tutte le suore, compresi I laici che servono nei sistemi sanitari condividono lo spirito di Madre Francesca. Speriamo che noi possiamo e vogliamo continuare a testimoniare il coraggio, lo spirito di avventura, il servizio e la visione di Madre Francesca mentre rispondiamo ai bisogni emergenti dei nostri tempi.